Biografia

Antonella Raio

L’arte mi permette di porre l’attenzione sull’altro, illuminando quello che normalmente è in silenzio. L’uso della tecnologia per me non è un fine, ma un mezzo che non sovrasta l’opera, ma che le offre  possibilità altre. Il mio intento è di creare opere che siano pretesti per fermare lo spettatore, che in una giornata qualsiasi, camminando in strada o correndo per andare al lavoro, si può imbattere in un piccolo buco nero che lo catapulta altrove. Trasformo le reazioni degli spettatori in audio, video e foto. Questo materiale diventa la parte viva delle mie sculture. Lavorando sull’altro mi ritrovo spesso ad analizzare tematiche legate al “Sacro”,  che ripropongo come prime forme del creativo. Negli ultimi anni la mia ricerca artistica ha trovato nella Natura, non solo concept sperimentali , ma anche il materiale stesso dei miei lavori.

2020 collezione Jannotti Pecci per The Britannique Naples , Curio Collection by Hilton – 2019Torino (Igav), mostra collettiva “ Ritmo Bodoni” manifestazione Start Castel Saluzzo- 2019 Benevento, mostra collettiva “ Came to heve” Museo Arcos  “2018 /  Roma, mostra collettiva“ Dimensione Fragile”  Biblioteca Vallicelliana- 2018  Frosinone mostra collettiva “Una stanza tutta per se” Scuderie Aldobrandini  .2016 / Cosenza “Bocs arte” Residenza per artisti – Cosenza –  2016 / Napoli – Mostra collettiva doppio stallo”. Primo piano galleria  2015 / NY-  Vermont Studio Residenza Centrale per Artista 2014 / Napoli – esposizione – “Proclama” Presso la Galleria Primopiano Napoli. 2013 / Milano – Flash evento d’arte – mostra “Innesti”. 2013 / Brooklyn “Invito a Bushwick” mostra “Innesti”.  2011 / Berlino – Mostra personale “Innesti” Presso la Galleria Primo Piano di Berlino.  2011 / Napoli – mostra “O Si assunti in cielo o si precipita” Presso la galleria PrimopianoNapoli. 2011 / Napoli – Mostra personale “Innesti” Presso la galleria Primopiano Napoli. 2011 / Cina – MOSTRA cortometraggi “Città Una minuti” al Museo Guangdog dell’arte. 2009 / Napoli – PAN Palazzo delle Arti di Napoli mostra cortometraggi “Qualcosa su Napoli 2009 / Napoli” – Maschio Angioino Mostra personale “Infiniti riflessi” 2007 / Napoli Angoli “Presso la galleria Annamaria Barbato Mostra personale”   2004 / Napoli – Personale mostra “Acqua “Chiesa dei Santi Bonifacio e Dimetrio 2003 / Napoli – Mostra -” Tamagoghi “per rasegna d’arte Casina Pompei 2001/2002 / Napoli- Lavorato Viene fotoreporter Presso l’Agenzia UGF.

PUBBLICAZIONE: Catalogo “infiniti riflessi” edizione “Massa”. Catalogo “Qualcosa Abaut Napoli” edizione Arte’m. Catalogo on-line “Invito a Bushwick”

Hanno scritto di me : Quotidiani “Il Mattino” / “La Reppublica / Exibart / Segno